Certificazione di Conformità ambientale

Con l'acquisizione di Vinçotte Italia da parte di TÜV AUSTRIA Italia, il gruppo TÜV AUSTRIA ha ampliato la propria esperienza in modo significativo nei settori dell'industria alimentare e della sicurezza ferroviaria, nucleare e ambientale oltre ad aver aggiunto preziose competenze ed accresciuto il valore del gruppo attraverso molteplici partnership in tutto il mondo.


TÜV AUSTRIA, organismo indipendente di certificazione, ispezione, collaudi e formazione, offre servizi certificativi a livello internazionale in ambito di qualità, energia, ambiente, sicurezza e prodotto. Il marchio e lo schema di certificazione OK COMPOST - acquisito nel 2017 – garantisce che il prodotto soddisfi gli stringenti requisiti previsti dalla norma UNI EN 13432 dopo essere stato sottoposto ad accurate analisi di laboratorio.


TÜV AUSTRIA ITALIA è attiva nel fornire servizi di Ispezione e Certificazione in ambito di Conformità ambientale quali OK Compost, OK Compost HOME, OK Biodegradable Soil - Water - Marine, Seedling, OK Biobased, NEN, etc.



COMPOSTAGGIO INDUSTRIALE

La certificazione OK compost INDUSTRIAL garantisce la conformità alla norma europea EN 13432 sulla compostabilità negli impianti di compostaggio industriale.

COMPOSTAGGIO DOMESTICO

OK compost HOME garantisce la decomposizione nella compostiera da giardino.



BIODEGRADABILITÀ NEL TERRENO

Il marchio OK biodegradable SOIL certifica che il prodotto è biodegradabile nel terreno e che non ha alcuna influenza negativa sull’ambiente.

BIODEGRADABILITÀ IN ACQUA DOLCE

I prodotti certificati con il label OK biodegradable WATER garantiscono la biodegradabilità in acqua dolce.



BIODEGRADABILITÀ IN ACQUA DI MARE

I prodotti certificati con il label OK biodegradable MARINE garantiscono la biodegradabilità in acqua di mare.

FONTE RINNOVABILE

Sistema di certificazione che accerta la provenienza dei prodotti analizzandone la fonte e indicando se sono stati realizzati a partire da materie prime fossili come il petrolio o rinnovabili (biobased) come il carbonio.

 


Clicca sotto per scoprire la lista completa dei prodotti certificati

Consulta la lista
 

 


Procedure di certificazione

Per ottenere la certificazione OK COMPOST, il prodotto deve soddisfare stringenti requisiti previsti dalla norma UNI EN 13432 ed essere sottoposto ad accurate analisi di laboratorio.
OK COMPOST è altresì frutto di più di 20 anni di Ricerca e Sviluppo nonché analisi, censimento e catalogazione dei materiali costituendi i sacchetti, creando così uno dei più estesi database internazionali del settore.

Inoltre, la percentuale del 40% indicata nella legge non è relativa alla compostabilità, ma al contenuto minimo di materia prima rinnovabile. La compostabilità del sacchetto deve essere comunque garantita, indipendentemente dal contenuto di materia prima rinnovabile.

Esistono infatti sacchetti compostabili realizzati senza l’utilizzo di materia prima rinnovabile. L’Italia ha scelto una strada più virtuosa in senso ambientale, rispetto ad assicurare la sola compostabilità, inserendo un ulteriore vincolo circa la rinnovabilità delle materie prime costituendi (il sopra detto 40%).

Il contenuto minimo di materia rinnovabile può essere dichiarato direttamente dal produttore il quale si avvale di laboratori specializzati i quali sono in grado di analizzare e di misurare la quantità di fonte rinnovabile presente nel manufatto.

Per maggiori approfondimenti visita la pagina http://www.tuv-at.be/it/home/